Piazza Affari: ottobre da incorniciare, novembre in frenata

Investments |1 settimana fa

OTTOBRE RECORD PER PIAZZA AFFARI

Ottobre da incorniciare per Piazza Affari: non l’indice Ftse Italia Star ha toccato un nuovo massimo storico a 38.204 punti (+ 40,5 % rispetto a fine 2016), ma anche il mercato Aim Italia ha registrato un nuovo massimo storico in termini di capitalizzazione superando i 5 miliardi a fronte di 89 società quotate. La capitalizzazione complessiva della borsa di Milano si riporta così a 656,7 miliardi di euro, il massimo dal gennaio 2008 anche se non ancora il massimo storico.

A NOVEMBRE QUALCHE PRESA DI PROFITTO

Questo inizio novembre ha tuttavia indotto molti investitori a prendere profitto, così sia gli indici sia la capitalizzazione è ridiscesa rispetto ai valori di fine ottobre, anche se oggi si notano diffusi rimbalzi. Anche così rispetto a fine 2016 il guadagno dell’indice Ftse Mib si conferma attorno al 19,6%, quello dell’indice Ftse Italia Star attorno al 34,1% e quello del Ftse Italia All-Share al 18,5%.

SULLO STAR SCAMBI TORNANO A LIVELLO 2007

Quanto all’attività del listino italiano, la media giornaliera degli scambi di azioni a fine ottobre risultava pari a 2,5 miliardi di euro ,con oltre 278.000 contratti, secondo i dati diffusi dalla stessa Borsa Italiana. Anche in questo caso con 34.648 contratti medi giornalieri scambiati, equivalenti ad un controvalore complessivo di 117 milioni di euro, il segmento Star è tornato a registrare valori che non si vedevano dal febbraio 2007.

Diventa membro

Unisciti alla nostra Community e tieniti aggiornato sulle ultime news sulla finanza, sulle discussioni e sugli approfondimenti.

Diventa membro per iniziare la tua esperienza su Gooruf.