Allianz vale una scommessa dopo la trimestrale?

Investments |1 settimana fa

ALLIANZ: CATASTROFI FRENANO UTILI

Allianz in moderato calo in avvio di settimana alla borsa di Francoforte, dove il titolo dell’assicuratore tedesco scivola sotto i 200 euro per azione a 199,85 euro (-0,11%) dopo i primi scambi. La compagnia, il cui titolo è presente nell’indice Eurostoxx50, ha segnalato venerdì di avere riportato utili trimestrali in calo a causa dell’impatto di alcune catastrofi naturali, limando leggermente le stime per l’intero esercizio.

RISULTATI IN LINEA CON LE ATTESE

Nel terzo trimestre l’utile netto è risultato pari a 1,6 miliardi di euro, in calo dell’1,7% rispetto al corrispondente periodo dello scorso anno, comunque in linea con le stime di consensus. Per l’intero 2017, Allianz prevede ora un utile operativo nella “metà alta” della forchetta 10,3-11,3 miliardi, contro una precedente indicazione che segnalava l’attesa di raggiungere la “parte alta” del range.

5,4 MILIARDI DI UTILE NEI NOVE MESI

Nei primi nove mesi dell’anno Allianz ha totalizzato un utile netto di 5,4 miliardi, in rialzo del 4,9% su base annua. A dare una mano ai risultati del gruppo, segnala una nota, sono stati nei nove mesi in particolare i rami Vita e le polizze sanitarie, oltre alle attività di asset management, in particolare quelle riferite a Pimco.

BUY-BACK AVVIATO IN ANTICIPO

L’indice Solvency II di capitalizzazione è salito al 227% a fine settembre, dal 219% di fine giugno, mentre il Return on equity (Roe, ritorno sul capitale, ndr) è risultato pari al 12,4% (rispetto al 12,3% dell’intero 2016). A sostenere il titolo in borsa è anche la decisione di avviare in anticipo il programma di buy-back sui titoli propri, come sottolineato anche dagli analisti Bernstein.

Diventa membro

Unisciti alla nostra Community e tieniti aggiornato sulle ultime news sulla finanza, sulle discussioni e sugli approfondimenti.

Diventa membro per iniziare la tua esperienza su Gooruf.