Banca Ifis in luce dopo una buona semestrale

Investments |4 mesi fa

BANCA IFIS IN RIALZO DOPO LA SEMESTRALE – Banca Ifis in luce a Piazza Affari, dove il titolo a metà seduta guadagna l’1,28% a 41,22 euro per azione con quasi 80 mila pezzi scambiati dopo un picco intraday di 41,90 euro per azione. A spingere al rialzo il titolo, che da inizio anno guadagnava a ieri sera il 60%, sono i risultati della semestrale, apparsi superiori alle attese del mercato anche grazie al contributo di Interbanca.

INTERBANCA GIA’ IN PAREGGIO OPERATIVO – In particolare il margine netto di intermediazione di Banca Ifis è stato di 250 milioni di euro, in aumento del 65,7% rispetto al primo semestre 2016, grazie all’integrazione di Interbanca (che ha già raggiunto il break-even a livello di risultato operativo), ben oltre le attese degli analisti per merito di commissioni più elevate delle stime. L’utile netto nel periodo è stato di 103, 7 milioni di euro, quasi triplicato (+165%) rispetto al primo semestre di un anno prima.

MIGLIORA ANCHE SOLIDITA’ PATRIMONIALE – Migliora anche la solidità patrimoniale dell’istituto specializzato nel factoring e nella gestione dei crediti problematici (Npl): il Cet1 ratio è salito dal 15,7% di fine 2016 al 16,4%, il costo per il rischio batte ampiamente le attese e risulta persino positivo per 14 punti base, grazie alla rivalutazione (per 30 milioni) di alcune posizioni in capo alla divisione Corporate Banking.

Diventa membro

Unisciti alla nostra Community e tieniti aggiornato sulle ultime news sulla finanza, sulle discussioni e sugli approfondimenti.

Diventa membro per iniziare la tua esperienza su Gooruf.