Affitti brevi, home sharing, case vacanza, residence: l’appeal del soggiorno “in affitto” è in crescita esponenziale. Lo dimostrano le performance dei portali di “economia collaborativa” legati alle locazioni, ma anche i dati registrati da ERV Italia, compagnia di assicurazioni specializzata nel ramo Viaggi e Mobilità, che con “Speciale Case Vacanza” offre una copertura assicurativa specifica, di grande successo negli ultimi mesi.

“Speciale Case Vacanza” si applica a tutti i contratti di affitto di case vacanza con durata della locazione non superiore a 100 giorni e offre un ampio ventaglio di garanzie: annullamento e interruzione del soggiorno, responsabilità civile verso terzi ma anche copertura in caso di non conformità dell’immobile locato e in caso di atti illeciti o fraudolenti esercitati dal proprietario/locatore e/o presunto tale.

La polizza si può acquistare direttamente online, sul sito www.erv.it: è sufficiente indicare il numero di assicurati, il periodo, la destinazione e il valore del soggiorno. In alternativa, è disponibile nelle agenzie di viaggi e presso gli intermediari assicurativi.

L’incremento delle vendite di “Speciale Case Vacanza” dimostra che se la soluzione dell’affitto è vincente, i vacanzieri italiani sono consapevoli dei rischi. Del resto, accanto alle “case fantasma” e alle truffe vere e proprie, la mancanza di criteri oggettivi da applicare nella valutazione della qualità degli appartamenti costringe i consumatori a fidarsi dei giudizi personali dei proprietari, con la conseguenza che le probabilità di incappare in interlocutori poco affidabili aumentano esponenzialmente.

Con “Speciale Case Vacanza” è possibile prendere una casa vacanza in affitto senza pensieri, godendosi solo i vantaggi di questa soluzione di soggiorno: convenienza, comodità e la libertà di organizzare in autonomia la vacanza, senza regole o vincoli da rispettare.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi le più importanti storie in Gooruf