Secondo il broker, dopo un rally delle azioni Saipem del +40% in Borsa (+15% rispetto ai competitor), le aspettative per una ripresa degli investimenti nelle acque profonde e nell’offshore ora sono scontate nel prezzo del titolo dell’azienda controllata da Eni al 30,54%.

Tuttavia, Mediobanca si aspetta che Saipem benefici di un aumento potenziale della spesa internazionale di petrolio e gas: aumento che potrebbe comportare una raccolta ordini più alta per i prossimi due anni.

Rating neutral anche per UBS, Banca Akros (target price a 0,43 euro) e Citigroup (target price a 0,53 euro), mentre Goldman Sachs inserisce il titolo Saipem tra i top picks con prezzo obiettivo a 0,59 euro.

In 6 mesi le azioni Saipem hanno guadagnato il 48%, mentre in 12 mesi ha ceduto il 37%, il 71% in 3 anni e l’83% in 5 (dal 2000 ad oggi +30%).

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi le più importanti storie in Gooruf