PIAZZA AFFARI TIRA IL FRENO – Parte bene, poi tira il freno a mano Piazza Affari, dove dopo un’ora e mezza di lavoro l’indice Ftse dopo un avvio in rialzo oscilla a -0,23%, col Ftse Italia All-Share indicato a -0,21% e il Ftse Italia Star che resiste a +0,12%. Uguale prudenza si nota sulle principali piazze europee: se Londra segna +0,27%, Parigi cede lo 0,55%, Francoforte oscilla a -0,44% e l’Eurostoxx50 cala dello 0,42%.

FCA IN LUCE, PIACE A GOLDMAN SACHS – Tra le blue chip tricolori si mette in luce Fiat Chrysler Automobiles (+3,03%), dopo che venerdì Goldman Sachs aveva confermato il proprio “buy” sul titolo alzando da 16,5 a 17,5 dollari per azione (circa 16,61 euro) il target price a 12 mesi, grazie a migliori stime sui risultati dell’esercizio appena avviato. Bene anche Yoox Net a Porter , StmicroelectronicsTerna (su cui Jefferies ha alzato il target price da 4,5 a 4,8 euro, confermato il “buy”), tutte in rialzo di oltre un punto percentuale.

PRESE DI PROFITTO SU PRYSMIAN – In calo dell’1,59% Prysmian, per lo scattare di qualche presa di profitto dopo che solo la scorsa settimana il titolo aveva migliorato i propri massimi storici. Negative per oltre un punto anche Unicredit (su cui peraltro Jefferies ha alzato il target price da 3 a 3,5 euro, confermato il proprio “buy”), Poste Italiane e Recordati.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi le più importanti storie in Gooruf