Polizia Postale e Agenzia delle Entrate hanno lanciato l’allarme circa una nuova truffa ai danni di chi cerca di essere esentato dal pagamento del canone Rai: “E’ stato rilevato in queste ore un sito web dedito al Phishing che inganna gli utenti esponendo una contraffazione del Servizio Abbonamenti Rai. L’utente, lanciando una ricerca su Google con chiavi “canone rai, esenzione canone rai”, viene esposto nelle prime scelte al sito web clone, visualizzato prima di quelli autentici dell’Agenzia delle Entrate e del reale Servizio Abbonamenti Rai“.

Solo il sito dell’Agenzia delle Entrate, www.agenziaentrate.gov.it, consente invece la trasmissione telematica delle dichiarazioni di non detenzione del canone tv (Dnd) e delle richieste di rimborso. L’invio è gratuito: nessun tipo di pagamento è infatti dovuto dai contribuenti.
Ai cittadini l’Agenzia raccomanda quindi di non inserire informazioni personali e soprattutto di non fornire i dati della propria carta di credito su siti diversi da quello istituzionale dell’Agenzia: il rischio è quello di vedersi addebitato un primo importo e nei giorni successivi somme più consistenti, finché il titolare della carta non procede al blocco.
L’Agenzia invita i cittadini eventualmente interessati a denunciare l’accaduto, rivolgendosi quanto prima a qualsiasi ufficio delle Entrate e alle Forze di polizia.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi le più importanti storie in Gooruf