Pensioni: aumenti da gennaio, ma non per tutti

Personal Finance |11 mesi fa

Dal 1° gennaio le pensioni aumenteranno, anche se di poco. Ma non per tutti. Le novità sono inserite nella legge di Bilancio 2017 e riguardano la quattordicesima e la “no tax area”. L’allargamento della “No tax area” è rappresentata dalla fascia di reddito in cui le detrazioni azzerano l’Irpef, e in questa fascia le tasse non sono dovute. Poi c’è la quattordicesima estesa ad una platea più ampia di pensionati, oltre ad aumento per chi già la riceveva.

Gli aumenti di pensione non andranno a vantaggio di tutti, né saranno di uguale entità: chi ha un reddito annuo lordo fino a 50.000 euro avrà un aumento di circa 10 euro al mese; il beneficio sarà maggiore per chi ha un reddito lordo compreso nella fascia tra 11.000 e 13.00 euro. Chi si trova in questa ultima fascia di reddito avrà un guadagno di circa 500 euro in più rispetto al 2016. L’aumento è dovuto grazie anche alla quattordicesima che arriverà in un’unica soluzione, per i cittadini che hanno un reddito incluso in questa fascia.

News Simili

Diventa membro

Unisciti alla nostra Community e tieniti aggiornato sulle ultime news sulla finanza, sulle discussioni e sugli approfondimenti.

Diventa membro per iniziare la tua esperienza su Gooruf.