Cracco, che delusione. Lo chef più social d’Italia è…

Lifestyle & Family |1 anno fa

Gli chef più “social” d’Italia Lo chef n. 1 d’Italia sui social? Per livello di “engagement” è il cuoco-divulgatore Marco Bianchi, vicino alle posizioni vegetariane di Umberto Veronesi, autore di moltissime pubblicazioni sulla sana alimentazione. A dirlo la “Top Social Celebrities” di “Blogmeter”, “che ha analizzato le performance dei canali ufficiali Facebook, Twitter e Instagram di 38 chef scelti in base alla loro rilevanza sul mercato italiano”, tra il 1 giugno ed il 31 agosto. A seguire, in questa particolare classifica, Chef Rubio (che è il più influente su Instagram), Antonino Cannavacciuolo (al top per numero di fan e followers, 1,6 milioni in totale), e poi ancora Alessandro Borghese, Ernst Knam, Massimo Bottura (leader su Twitter), Simone Rugiati, Bruno Barbieri, Heinz Beck e, in coda alla “top 10”, un po’ a sorpresa, vista la sua grande presenza sui media tradizionali, Carlo Cracco. L’indagine, attraverso il “Social Listening”, ha anche analizzato il peso che ogni social ha in termini di interazioni: il numero uno assoluto è Facebook, seguito da Instagram mentre “Twitter risulta essere fanalino di coda in termini di interazioni, nonostante raccolga un elevato numero di messaggi”.

Diventa membro

Unisciti alla nostra Community e tieniti aggiornato sulle ultime news sulla finanza, sulle discussioni e sugli approfondimenti.

Diventa membro per iniziare la tua esperienza su Gooruf.