Secondo quanto emerge dal confronto di due studi pubblicati dal Cies, l’osservatorio indipendente sul football, che ha analizzato il mercato in entrata e in uscita dei club europei dal 2010 al 2016, l’Inter è la squadra italiana meno attenta agli equilibri di cassa.

Il saldo aggregato tra il 2010 e il 2016 infatti recita -250 milioni di euro, con entrate per 267mln e uscite pari a 517mln. Per le altre big italiane il conto non è così negativo, ma certo non si sorride: la Juventus totalizza -203 milioni in sei anni; il Napoli fa -173, la Roma -168 e il Milan -168.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi le più importanti storie in Gooruf