FinecoBank in luce, Generali perde appeal a Piazza Affari

Investments |1 anno fa

PIAZZA AFFARI RESTA ALLA FINESTRA – Piazza Affari non riesce a recuperare terreno nonostante alcuni spunti positivi visti in mattinata, con l’indice Ftse Mib che a fine giornata segna -0,05%, mentre il Ftse Italia All-Share chiude a -0,03% e il Ftse Italia Star rimbalza dello 0,22%. In una giornata priva di particolari dati macroeconomici, gli investitori hanno preferito rimanere alla finestra, anche in Europa, a una settimana esatta dalle riunioni della Bank of Japan e della Federal Reserve dalle quali potrebbero emergere novità sul fronte del quantitative easing giapponese e dei tassi statunitensi.

BUZZI UNICEM BATTE ALLO SPRINT FINECOBANK – Tra le blue chip di Piazza Affari si notano comunque alcuni uoni recuperi, con FinecoBank che rimbalza del 3,24% dopo che Kepler-Cheuvreux ha ribadito il proprio “buy” (acquistare), superata solo da Buzzi Unicem (+3,29%). Bene anche Recordati, Mediaset e Unipol con recuperi tra il 2,14% e l’1,20% a testa, con anche i petroliferi che hanno provato a recuperare, sia pure in minima parte, il terreno perso nelle ultime sedute.

GENERALI IN ROSSO, SVANISCE APPEAL SPECULATIVO – Tornano invece a prevalere le perdite su Mps, in calo di poco meno di 2 punti a fine giornata in attesa dell’ufficializzazione della nomina di Marco Morelli quale successore di Fabrizio Viola sulla poltrona di amministratore delegato dell’istituto. In rosso di circa l’1,7% anche Ubi Banca (che potrebbe aggiudicarsi le quattro “good bank” in zona Cesarini o anche ai supplementari) e Generali, dopo che il suo numero uno, Philippe Donnet, ha escluso qualsiasi interesse per una fusione con altre compagnie di assicurazione ed in particolare con la francese Axa, ipotesi che da settimane tiene banco in borsa.

Diventa membro

Unisciti alla nostra Community e tieniti aggiornato sulle ultime news sulla finanza, sulle discussioni e sugli approfondimenti.

Diventa membro per iniziare la tua esperienza su Gooruf.