GIORNATA POSITIVA PER PIAZZA AFFARI – Milano conclude in buon rialzo una seduta aperta all’insegna della cautela anche per il peso dello stacco-dividendo di Atlantia, Mediobanca, Mediolanum, Sias, Tenaris e Terna. A fine giornata il Ftse Mib recupera lo 0,7%, il Ftse Italia All-Share chiude a +0,65% e il Ftse Italia Star sale dello 0,56%, poco influenzati dalle notizie di ulteriori arresti di sospetti terroristi in Belgio (dove dal weekend Bruxelles è praticamente sottoposta a coprifuoco per il timore di nuovi attentati e le operazioni di polizia in corso).

CNH INDUSTRIAL E PRYSMIAN IN LUCE – Tra le blue chip italiane si mettono in luce Cnh Industrial, Prysmian, ma anche Bpm, Bper e Tenaris, tutte finite in rialzo di oltre due punti a testa. In calo invece Moncler, ma anche Finmeccanica e Campari, come pure Salvatore Ferragamo. Sul mercato secondario dei titoli di stato chiusure sottotono per i Btp decennali che come i Bund vedono prevalere prese di beneficio in attesa, da domani, di aste di sovrani europei (tra cui venerdì la stessa Italia) per 14 miliardi di euro complessivi a medio-lungo termine.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi le più importanti storie in Gooruf

News Popolari