MILAN, PIÙ ROSSO CHE NERO – Una perdita netta di 91,28 milioni di euro a livello consolidato, la più alta di sempre nella storia del club. Un patrimonio netto consolidato negativo, prima dell’intervento della capogruppo Fininvest necessario a garantire la continuità aziendale, per 94,2 milioni, e debiti finanziari netti per 246,8 milioni, 10 milioni in meno dell’anno precedente. È questo il quadro dei conti della società rossonera che viene fuori dal bilancio AC Milan 2014, riportato in modo integrale sul sito Calcioefinanza.it. Nel 2014, riferisce il sito, si è registrato un forte peggioramento dei conti della società rossonera. Nel 2013 il gruppo Milan aveva perso 15,7 milioni, l’anno precedente 6,86 milioni, mentre la perdita più alta in un esercizio era stata toccata nel 2010: 69,75 milioni. Negli ultimi 10 anni (2005-2014) il Milan ha accumulato perdite nette complessive per 361 milioni.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi le più importanti storie in Gooruf

News Popolari