DA CREDIT AGRICOLE 700 MILIONI PER LE PMI ITALIANE – In tempi di (ulteriore, continua) stretta sul credito, anche una goccia può fare la differenza. Specie se la goccia vale oltre 700 milioni di euro che il gruppo Credit Agricole ha deciso di mettere a disposizione di 15.000 aziende clienti del gruppo, liberi professionisti, artigiani, agricoltori e società, che secondo una nota “beneficeranno in tempi rapidi di linee di fido con importi predefiniti”. Una decisione che conferma l’impegno del gruppo nel cercare “di rilanciare le piccole e medie imprese clienti che necessitano di nuove risorse finanziarie per contrastare la crisi economica”.

IMPORTI POSSONO CRESCERE IN PRESENZA DI GARANZIE – In presenza di garanzie consortili per almeno il 50%, aggiunge il comunicato del gruppo francese presente in Italia dal 2011 con circa 900 filiali distribuite in 10 regioni, questi importi “potranno essere ulteriormente incrementati, naturalmente mantenendo le medesime agevolazioni in termini di condizioni e iter di concessione”. I clienti, conclude la nota, potranno scegliere tra diversi prodotti a breve o medio lungo termine per la gestione delle attività correnti (linee salvo buon fine o linee dedicate all’anticipo export) o per sostenere investimenti e progetti (finanziamenti chirografari fino a 36 mesi).

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi le più importanti storie in Gooruf

News Popolari