L’A.D. LASCIA IL GRUPPO – Dopo quattro anni alla guida di Psa (Peugeot-Citroën), Philippe Varin lascerà il gruppo automobilistico. Con una buonuscita di 21 milioni di euro. La generosa retribuzione non è piaciuta a sindacalisti, politici e media, in un momento peraltro in cui la società chiude stabilimenti, taglia per 125 milioni e mette gli operai in cassa integrazione.

LA PENSIONE D’ORO – Si è scoperto dopo che i 21 milioni di euro non  sono una buonuscita ma una “pensione chapeau” un’integrativa prevista da un piano di contributi aziendale e che scatterà solo quando monsieur Varin deciderà di andare in pensione e incasserà 310 mila euro netti all’anno per 25 anni. Ma ormai Varin di fronte alle polemiche è stato costretto a fare il grande gesto e quindi rinunciare alla pensione contestata.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi le più importanti storie in Gooruf