sabato, Giugno 15, 2024
HomeNewsSaldi invernali 2024: caccia agli affari, tendenze e consigli per un acquisto...

Saldi invernali 2024: caccia agli affari, tendenze e consigli per un acquisto consapevole

Parte ufficialmente la caccia agli affari con l’avvio dei Saldi Invernali 2024 in quasi tutta Italia. La Valle d’Aosta ha già iniziato due giorni fa, mentre il Trentino Alto Adige ha una partenza differenziata tra Comuni turistici e altri. A Trento e provincia, i commercianti hanno l’autonomia di decidere quando avviare gli sconti.

Il periodo degli sconti coinvolgerà quasi 16 milioni di famiglie, con stime di un giro d’affari di 4,8 miliardi di euro e una spesa pro capite di circa 137 euro. Giulio Felloni, presidente nazionale di Federazione Moda Italia-Confcommercio, sottolinea l’opportunità eccezionale per i consumatori di trovare prodotti di qualità a prezzi convenienti.

Saldi invernali 2024: le cinque regole per un acquisto consapevole

Confcommercio e Federazione Moda Italia sottolineano cinque regole cruciali per gli acquisti durante i saldi: cambi, prova dei capi, pagamenti, prodotti in vendita e indicazioni del prezzo. Cambi sono a discrezione del negoziante, ma obbligatori in caso di difetti. La prova dei capi è facoltativa, i pagamenti devono accettare carte di credito, e si consiglia di evitare acquisti senza etichette chiare. Gli acquirenti online hanno il diritto di cambiare o restituire entro 14 giorni.

Preferenze di acquisto e budget

Secondo un’indagine di Confcommercio-Imprese per l’Italia, durante i saldi il 63,8% dei consumatori farà acquisti, con capi di abbigliamento (95,2%) e calzature (86,3%) in testa alle preferenze. Il 85% destinerà un budget inferiore a 200 euro. I negozi fisici (47,6%) restano il canale preferito, seguiti dall’online (38,7%). Per aumentare le vendite, il 79% delle imprese ha sfruttato le campagne sui social e il 30% l’e-mail marketing, principalmente su Facebook (94,9%) e Instagram (89,2%).

Impatto del cambiamento climatico sui saldi

Il cambiamento climatico complica la situazione dei commercianti. Le temperature miti hanno dimezzato gli acquisti delle collezioni autunno-inverno (-46%), rendendo difficile per i negozi vendere a prezzo pieno.

Saldi invernali 2024: previsioni e tendenze

Secondo l’Unione nazionale consumatori, i saldi invernali 2024 rappresenteranno un giro d’affari di 4,8 miliardi di euro. Le famiglie coinvolte saranno 15,8 milioni, spendendo in media 137 euro a persona. L’abbigliamento avrà i maggiori ribassi, con un abbassamento medio del 20,4%. Questi dati indicano una crescita rispetto al 2023, ma una diminuzione rispetto al 2022.

Consigli per un acquisto consapevole e sostenibile

Con l’attenzione sempre più concentrata sulla sostenibilità, l’Unione nazionale consumatori suggerisce di prestare attenzione al prezzo effettivo durante i saldi. Evitare di farsi incantare da ribassi “improbabili” è essenziale per fare acquisti consapevoli. La comparazione tra il prezzo vecchio e quello ribassato è ancora una pratica valida per garantire sconti reali.

Il futuro degli acquisti online durante i saldi

Con l’avanzare della tecnologia, gli acquisti online durante i saldi stanno diventando sempre più popolari. Le imprese del commercio al dettaglio hanno risposto alle nuove tendenze con campagne di vendita sui social e attività di e-mail marketing. Facebook e Instagram rimangono i network più utilizzati, riflettendo l’importanza del mondo digitale nel campo degli acquisti.

Conclusioni: saldi invernali 2024 all’insegna degli affari e della consapevolezza

I Saldi Invernali 2024 promettono affari record, ma gli acquirenti sono avvisati di fare acquisti consapevoli. Con le giuste regole e attenzione al prezzo effettivo, i consumatori possono godersi un’esperienza di shopping gratificante durante questo periodo di sconti. L’evoluzione del settore, con l’espansione degli acquisti online e l’attenzione alla sostenibilità, indica un cambiamento nei comportamenti di acquisto che potrebbe delineare il futuro del commercio durante i saldi invernali.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments