lunedì, Aprile 15, 2024
HomeNewsL'ascesa di Londra: il cuore finanziario del mondo

L’ascesa di Londra: il cuore finanziario del mondo

L’ultimo rapporto annuale dei centri finanziari globali ha rivelato una sorpresa che sta facendo il giro del mondo delle massaie: Londra sta guadagnando terreno nella corsa al titolo di principale centro finanziario mondiale, mettendo in discussione la supremazia di New York.

Negli ultimi anni, la capitale britannica ha visto un ritorno al successo finanziario, riducendo il divario che l’aveva separata da New York dal 2018. Questo ha reso la competizione tra le due città più accesa che mai.

Il rapporto, noto come Global Financial Centres Index, pubblicato dal think-tank Z/Yen e dal China Development Institute. Ha messo in luce come Londra stia ora sfidando con successo altri mercati asiatici in crescita, come Singapore e Hong Kong, nel consolidare la sua posizione.

Mentre negli Stati Uniti, San Francisco è riuscita a garantirsi un posto tra i primi cinque centri finanziari globali, evidenziando l’egemonia americana in questo settore, le città europee che speravano di superare Londra, come Francoforte e Parigi, si sono trovate rispettivamente al 14° e al 15° posto.

Un’eccezione europea è Ginevra, in Svizzera, che, come Londra, non fa parte dell’Unione Europea ed è l’unica altra città europea nella top ten.

Questa rivalità tra le due città dimostra che la Brexit non ha indebolito Londra come centro finanziario, bensì ha contribuito a rafforzare la fiducia nella sua posizione futura. Un segnale particolarmente positivo alla luce delle recenti acquisizioni straniere e delle decisioni di alcune aziende britanniche, come il produttore di chip Arm, di quotarsi al New York Stock Exchange invece che a Londra.

Londra si sta riprendendo dopo la Brexit

David Schwimmer, CEO del London Stock Exchange Group, ha respinto le preoccupazioni sulla situazione finanziaria di Londra come esagerate, affermando che le critiche verso il centro finanziario londinese sono diventate un banale esca per clic.

In risposta alle nuove classifiche, David Buik, consulente per Aquis Exchange, ha dichiarato che non sorprende vedere Londra al secondo posto, subito dietro New York. Ha sottolineato il ruolo unico di Londra come centro finanziario globale, ospitando i migliori professionisti legali e commercialisti.

Buik ha anche osservato che, nonostante un anno deludente per le offerte pubbliche iniziali (IPO) a causa della scarsità di accordi, Londra brilla nel trading di valute estere e derivati, superando la maggior parte dei centri finanziari mondiali.

Nonostante le sfide, la principale competizione per la capitale britannica proviene da New York e dall’Estremo Oriente, mentre i centri finanziari europei lottano per rappresentare una minaccia significativa.

Questo rapporto conferma che Londra è ancora al centro del mondo finanziario e che la sua posizione di prestigio è più solida che mai, promettendo un futuro brillante per il settore finanziario britannico.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments