• My Gooruf
Le ultime Recensioni su Gooruf
Le ultime Discussioni su Gooruf
Gli ultimi articoli della Library di Gooruf

La Community di Gooruf é composta da professionisti, docenti, studenti e membri di tutti i tipi che partecipano alle discussioni e ricevono informazioni su prodotti e servizi finanziari.

Unisciti a loro, ci vuole solo un minuto!

Se vuoi porre una domanda alla Community di Gooruf, clicca qui sotto per accedere o iscriverti.

La Community di Gooruf é composta da professionisti, docenti, studenti e membri di tutti i tipi che partecipano alle discussioni e ricevono informazioni su prodotti e servizi finanziari.

Chiedi alla Community e alle Aziende
Rispondi alle domande e aiuta la Community
Decreto Rilancio 2020
Francesco Melillo
23
Esperto
1
immobiliare

L'annunciato Decreto Rilancio è arrivato!

Per l'edilizia le novità sono ingenti. Numerosi superbonus. Vediamo nel dettaglio che cosa succede.

Le detrazioni fiscali saranno in essere fino al dicembre 2021.

Restano presenti tutti gli incentivi già presenti nella manovra economica per il 2020.

Le Novità.Sostenibilità ambientale

L'articolo di riferimento del Decreto è il 128: Incentivi per efficientamento energetico, sisma bonus, fotovoltaico e colonnine di ricarica di veicoli elettrici.

La detrazione fiscale è al 110% da ripartire in cinque quote annue.

L'isolamento termico riguarda le superfici opache verticali e orizzontali che interessano l’involucro dell’edificio con un’incidenza superiore al 25% della superficie disperdente lorda. La spesa massima è 60 mila euro, moltiplicato per il numero delle unità immobiliari che compongono l’edificio. I materiali isolanti devono rispettare i criteri ambientali minimi di cui al decreto del ministro dell’Ambiente 11 ottobre 2017, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 6 novembre 2017.

La sostituzione di impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti centralizzati per il riscaldamento, il raffreddamento o la fornitura di acqua calda sanitaria a condensazione, a pompa di calore (inclusi gli impianti ibridi o geotermici, anche abbinati all’installazione di impianti fotovoltaici e relativi sistemi di accumulo) o di microgenerazione. La spesa massima è 30 mila euro, moltiplicata per il numero delle unità immobiliari. La detrazione spetta sia per i lavori sulle parti comuni degli edifici sia per gli edifici unifamiliari. Nel primo caso, il nuovo impianto deve avere efficienza almeno pari alla classe A di prodotto prevista dal regolamento UE 811/2013. In tutti i casi, la detrazione è riconosciuta anche per le spese relative allo smaltimento e alla bonifica dell’impianto sostituito.

L'attuale ecobonus sale al 100% se viene eseguito uno degli interventi di isolamento termico o sostituzione impianti di climatizzazione sopra descritti. Anche altri interventi di riqualificazione energetica previsti dall’articolo 14 del dl 63/2013 portano alla detrazione del 110%.

C'è il vincolo di incrementare di almeno due classi energetiche l’edificio, o il conseguimento della classe energetica più alta, attestata mediante A.P.E (di cui all’articolo 6 del dlgs 192/2005, ante e post intervento, rilasciato da tecnico abilitato nella forma della dichiarazione asseverata).

L'installazione di un impianto fotovoltaico e/o di un sistema di accumulo, gode anch'esso della detrazione al 110%. Tali opere devono essere affiancate da lavori di isolamento termico o climatizzazione invernale precedentemente descritti. In alternativa è sufficiente anche uno degli interventi antisismici. La spesa massima è 48 mila euro.

Le detrazioni sul fotovoltaico non sono cumulabili con altri incentivi pubblici e altre forme di agevolazione di qualsiasi natura previste dalla normativa europea, nazionale e regionale, compresi i fondi di garanzia e di rotazione di cui all’articolo 11, comma 4, dlgs 28/2011 e gli incentivi per lo scambio sul posto di cui all’articolo 25-bis del dl 91/2014. Vi è inoltre il vincolo di cessione in favore del GSE dell’energia non auto-consumata in sito.

Un'ulteriore detrazione interessa l’installazione negli edifici di colonnine di ricarica dei veicoli elettrici. Anche in questo caso, l'intervento deve essere abbinato ad uno degli interventi di isolamento termico o climatizzazione sopra esposti.

INTERVENTI ANTISISMICI

Per gli interventi antisismici (sono quelli previsti dai commi 1-bis, 1-quater, 1-quinquies e 1-septies dell’articolo 16 del dl 63/2013) vi è una detrazione pari al 110%. Nel caso in cui si effettuasse la cessione del credito a un’impresa di assicurazione e di contestuale stipula di una polizza che copre il rischio di eventi calamitosi, la detrazione prevista nell’art. 15, comma 1, lettera f-bis), del testo unico delle imposte sui redditi (dpr 917/1986), spetta nella misura del 90%. Restano esclusi da questo beneficio gli edifici ubicati in zona sismica 4.

Tutte queste agevolazioni si applicano a condomini, agli IACP (istituti autonomi case popolari) ed agli enti con le stesse finalità, alle cooperative di abitazione a proprietà indivisa per interventi realizzati su immobili assegnati in godimento ai propri soci, alle singole unità immobiliari adibite ad abitazione principale. L’intervento relativo alle singole unità immobiliari deve essere effettuato da persone fisiche, al di fuori dell’esercizio di attività di impresa, arti e professione. Se un intervento riguarda un edificio unifamiliare e riguarda persone fisiche al di fuori dell’esercizio d’impresa, arte o professione, l’agevolazione si applica solo per l’abitazione principale.

L’articolo è presente anche al seguente link sul blog dello Studio di Ingegneria Melillo.

 

Per approfondimenti, contattaci cliccando qui.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo. Può essere modificato in qualsiasi momento. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Hai una domanda o un commento da fare su questo articolo?
Scrivi nella Community!

Invia

Commenti

Clicca qui per aggiungere un commento

Se vuoi porre una domanda alla Community di Gooruf, clicca qui sotto per accedere o iscriverti.

L'Autore

Francesco Melillo
23
Esperto
Francesco Melillo
Ingegnere Leonardo S.p.A.

Le ultime Opinioni

Le ultime Discussioni